Basi del digital marketing – come iniziare nel 2022

Basi del Digital Marketing

fare soldi con il digital marketing digital marketing fare soldi corso digital marketing

DIGITAL MARKETING. Una delle nuove parole d’ordine che gli imprenditori usano per sembrare intelligenti in questi giorni.

O c’è davvero qualcosa?

Con le aziende che seguono la strada del digitale e si concentrano sulla creazione di una forte presenza online, capiamo perché potresti anche pensare di unirti alla festa.

Vuoi iniziare a promuovere la tua attività online? Non sei sicuro di cosa significhi Digital Marketing? Se è così, stai tranquillo!

In questa guida troverai tutte le basi del digital marketing che devi sapere per creare campagne di marketing online di successo per la tua attività. (Per la definizione guarda qui!)

Perché la tua azienda ha bisogno del Digital Marketing?

Se esiti a investire nel digital marketing, ecco alcuni punti per convincerti dell’importanza di avere un piano di marketing online per la tua attività.

La concorrenza lo sta usando: lo sapevi che il 77,6% dei proprietari di piccole imprese utilizza i social media nella propria strategia di marketing?

Dagli imprenditori indipendenti e liberi professionisti alle aziende, oggi tutti utilizzano il Digital Marketing per stabilire una presenza del marchio.

Ciò è probabilmente dovuto al fatto che le basi del Digital Marketing sono abbastanza facili da comprendere.

Se non ti adatti ai tempi che cambiano, rischi di perdere potenziali clienti.

Crea una rete più ampia: il Digital Marketing ti consente di attirare l’attenzione dei tuoi potenziali clienti in vari modi.

Ad esempio, l’ottimizzazione per i motori di ricerca (SEO).

Di cui parleremo più avanti in questa guida e ti servirà per attirare clienti in modo organico (non pagato).

D’altra parte, il marketing Pay Per Click (PPC) utilizza annunci a pagamento per attirare il pubblico.

Utilizzando approcci diversi puoi raggiungere un pubblico più ampio che può avere un impatto importante sul riconoscimento del tuo marchio.

Tieni traccia delle tue prestazioni facilmente: grazie agli strumenti di analisi facilmente disponibili online.

Puoi monitorare il rendimento delle tue campagne di marketing in tempo reale.

Ed è così diverso dalle forme tradizionali di marketing, dove dovevi aspettare settimane per determinare cosa funziona e cosa no!

Con il Digital Marketing, puoi osservare quali aspetti della tua strategia di marketing devono essere modificati e apportare le modifiche di conseguenza.

Questo ti dà un enorme controllo sulle tue campagne di marketing e sul tuo budget.

Rivolgiti al tuo pubblico in modo efficace: riesci a immaginare di rivolgerti a un pubblico in base a sesso, lingua e posizione attraverso i tradizionali mezzi di marketing?

Questa è una delle cose che amiamo del Digital Marketing; puoi scegliere chi visita il tuo sito web e chi vede i tuoi annunci.

Gli strumenti e i parametri di targeting disponibili oggi sono incredibili nell’aiutarti a raggiungere il pubblico che desideri.

Sono facili da usare anche se hai solo una piccola conoscenza delle basi del Digital Marketing.

E questi sono solo alcuni dei numerosi vantaggi del Digital Marketing per la tua attività.

Una volta che sai come gestire con successo le tue campagne di marketing potrai:

  1. Superare di molto la concorrenza.
  2. Aumentare le vendite.

Se sei ancora curioso, puoi saperne di più sull’importanza del Digital Marketing per la tua attività qui.

Ora che sai perché devi conoscere le basi del digital marketing, vediamo cosa rende una strategia digitale efficace.

Quali sono le basi del digital marketing di una strategia di successo?

Prima di decidere di investire tempo e risorse nella strategia.

È importante comprendere le basi del digital marketing relative alle varie piattaforme.

Una strategia di marketing efficace può incorporare una varietà di componenti come:

Interagire con ogni (o una qualsiasi!) componente nel modo giusto AUMENTA la presenza del tuo marchio online in modo potente.

1. Progettazione di Siti Web

Devi comprendere questo: il tuo sito web è il volto della tua attività.

La sua struttura, il colore, il design e persino la scrittura (contenuto) influiscono sul modo in cui il tuo pubblico percepisce il tuo marchio.

Ecco perché sottolineiamo sempre che il tuo sito dovrebbe riflettere lo stile e la personalità del tuo marchio oltre al tema generale della tua attività.

Considera il tuo sito web un’importante estensione della tua attività.

Ecco alcuni suggerimenti importanti che puoi seguire per assicurarti che il tuo sito web ti aiuti a costruire l’autorità del marchio:

Investi in un sito web reattivo: Inutile dire che il tuo sito web dovrebbe apparire bello e organizzato.

Inoltre, il tuo sito dovrebbe avere un design reattivo con un CMS (content management system) aggiornato – non preoccuparti;

Il tuo sviluppatore web saprà cosa significa.

La chiave è avere il giusto mix di design e funzionalità.

Un sito Web incredibilmente carino che impiega più di 10 secondi per caricarsi non è un segno di un ottimo sito Web, né un sito Web che sembra così economico e, messo insieme a casaccio, quel visitatore inizia a mettere in dubbio la credibilità del tuo marchio.

Il design è davvero così importante?

Secondo una ricerca, il 48% dei visitatori online decide la credibilità di un’azienda sulla base del design del suo sito.

E il 94% delle persone rifiuta un sito sulla sola base del suo design.

2. Search Engine Optimization (SEO)

Quindi hai creato un capolavoro di un sito web. Ti sei assicurato che sia ottimizzato anche per gli utenti di telefoni cellulari.

Hai prestato particolare attenzione alla reattività del design se lo dici tu stesso.

Ora tutto ciò che resta è che il tuo pubblico di destinazione ti trovi.

Questo è ciò che fa l’ottimizzazione dei motori di ricerca.

Secondo Hubspot, l’81% degli acquirenti effettua ricerche online prima di fare grandi acquisti.

Quando il tuo potenziale cliente cerca un prodotto o un servizio online, è molto probabile che lo consulti prima su Google.

Per essere trovato tra milioni di risultati dei motori di ricerca, il tuo sito web deve essere ottimizzato per i motori di ricerca (Google, Yahoo, Bing, ecc.)

Vediamo cosa significa ottimizzare il tuo sito web.

L’ottimizzazione dei motori di ricerca è il processo per migliorare la visibilità di un sito Web sulle pagine dei risultati dei motori di ricerca (SERP) organiche (non a pagamento).

La SEO si assicura che il tuo sito web appaia tra i primi risultati ogni volta che qualcuno inserisce le tue parole chiave mirate nella barra di ricerca.

Come funziona la SEO?

Trova le parole chiave giuste: ricerca il tuo settore e trova le parole chiave che identificano la tua attività.

Le parole chiave scelte come target determinano come Google (e altri motori di ricerca) classifica il tuo sito web e quanto traffico porti.

Usa queste parole chiave nell’URL del tuo sito web: uno dei modi migliori per ottimizzare il tuo sito web è incorporare le parole chiave nell’URL del tuo sito.

I motori di ricerca esaminano ogni riga di testo del tuo sito web per capire di cosa si tratta.

Dall’URL del tuo sito web al contenuto delle tue pagine web, tutto viene analizzato e indicizzato dai motori di ricerca.

Usa le parole chiave nei tag del titolo, nelle meta descrizioni e nei tag di intestazione: i tag del titolo sono il nome di una pagina web.

Quando apri un browser Internet, il testo che vedi nella parte superiore della finestra di dialogo è il tag Titolo.

Per aumentare la pertinenza del tuo sito web (SEO-wise), incorpora le tue parole chiave principali nei tag del titolo.

Se desideri un’anteprima perfetta in modo che il titolo non venga tagliato nei risultati della ricerca, mantieni questi tag inferiori a 65-70 caratteri.

Le meta descrizioni sono le 2-3 descrizioni di riga sotto i titoli che vedi quando cerchi qualcosa su Google.

È una breve descrizione di un’attività/marchio che consente ai potenziali clienti di scorrere rapidamente tutti i risultati della ricerca.

È consentito un massimo di 155 caratteri per descrivere la tua pagina web e si consiglia di utilizzare almeno una parola chiave per quella particolare pagina.

I tag di intestazione sono i tag HTML (H1, H2, H3, H4, H5 e H6) utilizzati per strutturare il contenuto della pagina del sito web.

Oltre a utilizzare le parole chiave nei tag del titolo e nelle meta descrizioni, assicurati di utilizzare anche le parole chiave più importanti nei tag dell’intestazione.

3. Social Media Advertising

Pubblicità sui social media significa utilizzare piattaforme di social media per promuovere e vendere i tuoi prodotti/servizi.

Se vuoi padroneggiare le basi del digital marketing, iniziare con il social media marketing è un’ottima idea.

Uno dei maggiori vantaggi della pubblicità online, e specialmente sui canali social come Facebook, Twitter, Instagram, Pinterest, LinkedIn, ecc. è che puoi scegliere il tuo pubblico di destinazione.

Secondo Hubspot, il 92% degli imprenditori e degli esperti di marketing afferma che i social media sono fondamentali per la propria attività.

In effetti, lo stesso rapporto afferma che più della metà delle persone che hanno utilizzato la pubblicità sui social media per almeno due anni ha riferito che li ha aiutati ad aumentare le vendite.

Quindi quali piattaforme di social media dovresti usare per la tua attività?

Ecco alcune delle piattaforme più popolari a colpo d’occhio:

Facebook: una pagina Facebook per il tuo marchio ti rende più individuabile ed è un ottimo modo per entrare in contatto con potenziali clienti.

Gli annunci di Facebook hanno dimostrato di avere un grande successo nell’ottenere più visibilità per un’azienda.

Instagram: Instagram è il modo migliore per esprimere visivamente la tua attività. La piattaforma offre diversi strumenti per aiutarti a interagire con il tuo pubblico.

Twitter: Twitter per le aziende si rivolge direttamente alle persone che cercano nuovi prodotti e offerte speciali.

Secondo un rapporto di Twitter e Research Now, il 93% delle persone che seguono le piccole e medie imprese su Twitter pianifica di acquistare da loro, mentre il 69% ha già acquistato qualcosa dalle aziende che seguono.

Pinterest: con 100 milioni di utenti attivi mensili, Pinterest è la piattaforma più popolare che le persone utilizzano per scoprire nuove idee.

Il contenuto visivo che crei e condividi sulle tue bacheche può essere utilizzato per attirare l’attenzione del tuo pubblico e incoraggiarlo a provare i tuoi prodotti.

LinkedIn: LinkedIn è una rete essenziale per costruire il tuo marchio e creare forti connessioni commerciali online.

Puoi usarlo per condividere contenuti, tenerti aggiornato sulle tendenze e connetterti con i principali influencer del tuo settore.

4. Social Media Management

La gestione dei social media ti consente di gestire tutti i tuoi profili social (Facebook, Instagram, Twitter, ecc.) insieme su un’unica piattaforma.

La gestione dei social media ti aiuta anche a gestire le tue interazioni online in entrata e in uscita in un modo migliore.

In parole povere, semplifica il modo in cui partecipi alle conversazioni che stanno accadendo su diverse piattaforme: blog, social network (come Facebook) e persino comunità online pubbliche e private.

5. E-mail Marketing

Prima di chiedere, sì, funziona ancora.

Infatti, l’82% delle aziende B2B e B2C utilizza oggi l’email marketing. Come mai?

Perché:

  1. Per ogni € 1 speso, l’email marketing genera in media € 38
  2. Oltre il 34% delle persone in tutto il mondo utilizza la posta elettronica

Ecco perché l’email marketing è diventato molto più competitivo ora; è uno dei canali più efficaci nella nostra guida alle basi del digital marketing.

La chiave è far risaltare le tue e-mail, il che è più facile a dirsi che a farsi.

Prima di creare una campagna e-mail, devi comprendere la psicologia dei tuoi potenziali clienti.

Bombardarli con e-mail per promuovere il tuo prodotto danneggerà solo l’immagine del tuo marchio.

Secondo uno studio del 2016 di Hubspot, il 78% delle persone ha annullato l’iscrizione alle e-mail perché un marchio stava inviando “troppe e-mail”.

6. PPC Ads

Il PPC è una forma di pubblicità online che viene utilizzata per attirare visitatori sul tuo sito Web utilizzando annunci di ricerca per i quali paghi solo quando qualcuno fa clic.

Oltre a Google Ads, Facebook Advertising è anche una popolare piattaforma PPC. Ecco due fatti davvero interessanti su cui riflettere:

  1. Il 64,6% delle persone fa clic su annunci Google quando sta cercando di acquistare qualcosa online
  2. Tra le aziende che utilizzano la pubblicità PPC, l’84% utilizza Facebook come piattaforma, il 41% utilizza Google e il 18% utilizza LinkedIn

Perché il PPC è così popolare tra gli inserzionisti? Perché li aiuta ad attirare traffico di qualità.

Inserendo annunci che vengono visualizzati solo quando vengono utilizzate frasi di ricerca specifiche o su siti Web che hanno un tipo specifico di base di pubblico.

Puoi indirizzare un pubblico ben adattato alla tua attività.

Ciò garantisce che il tuo sito web attiri visitatori che hanno maggiori probabilità di convertirsi in acquirenti.

Se ciò non bastasse, considera questo: paghi solo per i clic e puoi monitorare il rendimento dei tuoi annunci in tempo reale.

Vantaggi come questi sono il motivo per cui la pubblicità PPC ha dimostrato di avere un grande successo per le piccole imprese.

7. Content Marketing

Quando si tratta delle basi del Digital Marketing, una componente che è stata oggetto di discussione è il content marketing.

Il content marketing è una strategia di digital marketing che si concentra sulla creazione di solide relazioni con il tuo pubblico offrendo loro contenuti pertinenti e di alta qualità.

Quindi, quando i clienti decidono di acquistare qualcosa, sono già fedeli a te.

Questo contenuto può essere post di blog, articoli, newsletter via e-mail, white paper, case study, documenti/rapporti di ricerca, infografiche, video, webinar, e-magazine, e-book e molto altro ancora.

Perché i marchi stanno cercando di rispondere alla domanda da un milione di dollari:

quando i clienti vanno online per ricercare un prodotto/servizio prima di prendere la decisione finale di acquisto (e l’81% di loro lo fa).

Chi hanno trovato: tu o i tuoi concorrenti?

L’unica cosa che devi capire sulle basi del digital marketing è questa: essere visibili è tutto.

Sempre più persone vanno online per ricercare e acquistare prodotti e servizi e se vuoi attirare la loro attenzione, devi prima essere trovato.

È qui che entra in gioco il content marketing.

Si tratta di creare contenuti di grande valore per le diverse parti del ciclo di acquisto, dalla fase di ricerca fino al post-vendita.

Il punto è conquistare i loro cuori con i tuoi contenuti molto utili e utili.

In questo modo, quando sono finalmente pronti per l’acquisto, è più probabile che scelgano te rispetto alla concorrenza.

Bene, questo è tutto per le basi del digital marketing! Anche se questo è un campo in continua crescita.

Ora hai una comprensione adeguata delle componenti principali di una strategia di digital marketing.

La sfida numero uno per la maggior parte delle aziende è che è sfaccettata;

Hai bisogno di esperti che siano esperti e qualificati in ogni area del digital marketing: SEO, PPC, social media marketing, email marketing, ecc.

Solo una breve nota, abbiamo cercato di darti il “quadro generale” qui: questa non è una panoramica esaustiva di tutto ciò che riguarda il digital marketing.

Ma ora che conosci le basi, sei più attrezzato per prendere decisioni relative al miglioramento della tua portata digitale.

Ti senti un po’ sopraffatto? Contattaci per vedere come puoi iniziare con il digital marketing per la tua azienda.

Condividi questo post

Davide Tamburelli

Davide Tamburelli

Ciao sono Davide e dal 2018 mi occupo di online marketing e di pianificazione digitale. All’interno della DBW il mio compito è quello di coordinare il team di lavoro affinché ogni progetto venga consegna nel tempo richiesto e rispetti determinati standard di qualità. Il nostro Obiettivo è far monetizzare a imprenditori e aziende il mercato più grande del mondo: quello dell’online!
Davide Tamburelli

Davide Tamburelli

Ciao sono Davide e dal 2018 mi occupo di online marketing e di pianificazione digitale. All’interno della DBW il mio compito è quello di coordinare il team di lavoro affinché ogni progetto venga consegna nel tempo richiesto e rispetti determinati standard di qualità. Il nostro Obiettivo è far monetizzare a imprenditori e aziende il mercato più grande del mondo: quello dell’online!

Lascia un commento

Articoli Recenti

Seguici sui Social

YouTube Tutorial & News

STAY TUNED

Iscriviti Alla Nostra News Letter

Niente Spam, ti terremo aggiornato su tutte le novità nel mondo del web marketing.